Terza giornata del cinema industriale dedicata all’Alfa Romeo

L'iniziativa è organizzata dall’Archivio del Cinema Industriale e della Comunicazione d’Impresa

L’università Cattaneo di Castellanza celebra la terza giornata del cinema industriale e la dedica all’Alfa Romeo. L’iniziativa è organizzata dall’Archivio del Cinema Industriale e della Comunicazione d’Impresa, struttura che conta oltre 10 mila filmati archiviati dedicati alla storia dell’industria.

«L’Alfa Romeo ha rappresentato per quasi un secolo uno dei marchi più prestigiosi dell’industria automobilistica italiana, producendo automobili che sono diventate oggetto di una vera passione – spiegano in un comunicato gli organizzatori – Scopo del convegno è quello di ripercorrere questa affascinante storia che si snoda tra successi sportivi, innovazione tecnologica e originali soluzioni industriali».

Nell’occasione saranno esposte un’Alfa Romeo 1750 Gran Sport, vincitrice della Mille Miglia del 1930 con Nuvolari-Guidotti; un’Alfa Romeo 33.3 del 1970-1971, vincitrice della mille km di Brands Hatch con De Adamich-Pescarolo.

L’archivio. L’Archivio del Cinema Industriale e della Comunicazione d’Impresa, operante all’interno dell’Università Cattaneo, è sorto nel 1998 in forma di associazione senza scopo di lucro su iniziativa della stessa Università Cattaneo e di Confidustria (soci fondatori), con lo scopo di raccogliere in copia, restaurare e gestire la documentazione visiva, audiovisiva e sonora prodotta da e per conto di imprese industriali italiane a fini tecnici, divulgativi, didattici o pubblicitari. Esso è costituito principalmente da film industriali, comunicati commerciali, pubblicità, manifesti, fotografie a partire dal XIX secolo fino ad oggi. All’archivio partecipa dal 2000 in qualità di associato anche il Centro Studi per la Documentazione Storica ed economica dell’Impresa, presieduto da Valerio Castronovo, che nel febbraio 2003 è stato eletto alla presidenza dell’Archivio del Cinema Industriale e della Comunicazione d’Impresa.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 maggio 2003
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.