Campo nomadi, sospesi i lavori

Il Parco del Ticino ha chiesto spiegazioni sulla pratica

Sono stati sospesi i lavori di costruzione del campo nomadi di via degli aceri. L’area attrezzata, destinata ad ospitare bungalow e roulottes, sorge all’interno del Parco del Ticino. L’ente ha chiesto al comune di poter fare delle verifiche urbanistiche sull’idoneità dell’area. Il sindaco e assessore all’urbanistica Nicola Mucci ha fornito tutta la documentazione relativa all’iter di realizzazione della struttura. «I lavori – afferma con certezza – riprenderanno molto presto».
L’amministrazione ha intenzione dislocare in un terreno al confine tra Cardano al Campo e Gallarate i nomadi ora insediati in via De Magri. In quel punto verrà realizzata la deviazione del ponte della Mornera, necessaria per la realizzazione della circonvallazione sud, altro progetto contrastato dagli abitanti di quella parte di città.
Lo spostamento del campo nomadi ha sollevato una vera e propria levata di scudi da parte degli operatorie economici di Cardano al Campo. I titolari delle imprese a ridosso della 336, infatti, si dicono molto preoccupati dall’arrivo delle roulotte. Preoccupazioni avallate da un intervento del presidente della Provincia Marco Reguzzoni, che dieci giorni fa ha inviato una lettera al sindaco chiedendo sostanzialmente di ripensarci. L’amministrazione è tuttavia decisa ad andare avanti, convinta che la nuova sistemazione sia più comoda e adatta a soddisfare sia le esigenze abitative della comunità, senza compromettere la sicurezza degli imprenditori.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 novembre 2003
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.