Domenica il blocco, ma occhio alle deroghe

Ecco l'elenco delle via transitabili e i moduli che garantiscono via libera a tutti gli atleti del Coni. A Saronno bus gratis nel pomeriggio. Più treni da Milano

Domenica dalle 8 alle 20 l’area del Sempione è chiusa alle auto, ma esiste la possibilità di circolare. Basta seguire la mappa delle vie che rimarranno aperte, in genere quelle di collegamento esterno tra i comuni. Per qualcuno, addirittura, come gli atleti della federazione sportive aderenti al Coni, si può presentare una autocertificazione ai vigili, e avrete il permesso di recarvi sul campo da gioco. I documenti da esibire in caso di controllo sono: autocertificazione, un documento di identità e la fotocopia del calendario o di documento federale attestante la manifestazione. In aggiunta bisogna allegare due lettere rilasciate dalla regione.
LETTERA 1LETTERA 2. La lettera ufficiale del CONI (LEGGI) SCARICA TUTTI I DOCUMENTI

Il blocco è il primo di tre domeniche decise dalla Regione Lombardia. Gli altri due appuntamenti con la strade vuote sono il 18 gennaio e l‘8 febbraio. Nel sito della Regione è possibile chiarire quali auto siano escluse dal blocco. Chi proprio non si fida e vuole saperne di più, può chiamare il Call-Center della Regione Lombardia al numero 02.6708.7474. 

Le Fnm potenzieranno il proprio servizio con 67 treni in più sulle tratte Milano – Saronno e Milano – Seveso – Mariano, dove la circolazione ferroviaria seguirà l’orario feriale e non il festivo. Sul resto della rete e durante tutta la giornata sarà potenziata l’offerta di posti a sedere. A Saronno nel pomeriggio i bus saranno gratuiti.

Quali vie saranno transitabili? Abbiamo chiesto ai cinque comuni più grandi del Sempione di comunicarci le vie che rimarranno aperte.

Busto Arsizio
Via libera
sui tratti autostradali, delle strade statali e provinciali e i tratti di strade di collegamento con gli svincoli autostradali ricadenti nel territorio comunale: Firenze (da Corso Sempione a Via Fagnano), Fagnano, Sempione, Samarate (da Samarate a Via Favana), Favana (da via Samarate a via Lonate), Lonate (da Magnago a Via Favana), Borri (da Castellanza a Piazzale Crespi), Toscana, Novara (da Viale Toscana a Bienate), Gabardi, Kennedy, Boccaccio (da p.le Kennedy a viale Toscana), Cassano (da Cassano a Via XI Settembre), Superstrada Malpensa, Grosseto, Tigrotti;- dei Sassi, A.da Brescia, Italia (da via A.da Brescia a L.go Alpini). 
E ancora: Corso Italia (da via A. Da Brescia a via Galvani) e via Galvani, fino al parcheggio antistante il Museo del Tessile; Viale Borri (da P.le Crespi a Viale Cadorna), Viale Cadorna (da Viale Borri a Viale Piemonte) e Viale Piemonte (da Viale Cadorna a P.le Bersaglieri), fino al
parcheggio di Piazzale dei Bersaglieri.

 

Gallarate
Via libera su Viale Milano tratto compreso tra l’inizio centro urbano e Largo De Gasperi, Largo Boccherini, Largo De Gasperi, Via Ambrosoli, Via Buonarroti, Viale della Mornera, Via P. Capponi tratto compreso tra Viale della Mornera e Via Montale, Via Montale, Via Gorizia, Via Ristori, Largo Como, Via XXIV Maggio, Piazza IV Novembre, Viale V. Veneto, Corso C. Colombo tratto compreso tra Via Pegoraro e Viale V. Veneto, Via Riva, Largo Buffoni, Via Vespucci, Viale Lombardia, Via Piave, Via R. Sanzio, Via Nazario Sauro, Piazza Don Luigi Labria già Giulio Cesare, Via Pegoraro, Via Varese, Via del Lavoro tratto compreso tra Via Varese e Via Campo dei Fiori, Via Campo dei Fiori, Via per Besnate tratto compreso tra Via Campo dei Fiori e l’inizio del centro urbano, Via Ronchetti, Piazza Risorgimento, Via Puricelli, Piazzale Europa, Via XX Settembre direzione Ovest tratto compreso tra Piazzale Europa e Piazza Risorgimento, Via Roma, Corso Sempione, Largo Togliatti, Via Sciesa, Largo Beethoven, Via Monte San Martino, Largo Mozart, Via Assisi tratto compreso tra l’inizio centro urbano e Via Monte San Martino, Via Monte Leone, Viale Carlo Noè, Largo Verrotti, Via Fermi tratto compreso tra Largo Verrotti e Largo degli Alpini, Largo degli Alpini, Via Cardinal Schuster, Via Cappuccini tratto largo degli Alpini e inizio centro abitato, Via Stelvio tratto compreso tra Largo Verrotti e Via Castel Novate, Via Ercole Ferrario, Via Torino tratto tra area parcheggio mercato e Via Checchi, via 2 Giugno 1946 tratto via Torino ingresso parcheggio area mercato, Largo Reiser, Via Checchi tratto compreso tra l’inizio centro urbano e Via Torino.

Cassano Magnago
Il blocco termina alle 19. Via libera su via Bonicalza, via Valdarno, via Buffoni, via S.Pio X, via per Fagnano.

Castellanza
Via libera solo su
via Matteotti, via don Minzoni e viale Borri.

Saronno
Sono escluse dall’interdizione le strade provinciali 527 bustese e 233 varesina oltre alla via novara di collegamento tra lo svincolo autostradale e l’area di via I° maggio e di via Ferrari limitrofe alla stazione F.n.m. di Saronno centro e la via don Luigi Sturzo per la stazione Saronno sud. Si comunica che dalle ore 7.30 alle ore 12.30 e dalle ore 14.30 alle ore 19.30, il servizio di trasporto pubblico urbano, con corse ogni trenta minuti per tutte le cinque linee, e’ a disposizione gratuita dei cittadini.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 novembre 2003
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore