I comitati bloccano i camion dell’Accam

I rappresentanti dei cittadini annunciano una forte protesta per sollecitare i sindaci del consorzio a risolvere la questione ambientale

I cittadini che convivono con l’inceneritore di Busto Arsizio escono dal silenzio e annunciano una manifestazione di grande effetto. Domani infatti si troveranno davanti ai cancelli dell’Accam, l’inceneritore che brucia i rifiuti di ventisette comuni fra la provincia di Varese e Milano, dove bloccheranno i veicoli pesanti diretti all’impianto. La protesta ha lo scopo di sollecitare gli amministratori che compongono il consorzio a lavorare affinché al primo posto nella loro agenda ci sia la salute dei cittadini.
Il balletto delle poltrone per il nuovo presidente del Consorzio non interessa ai comitati dei cittadini che convivono da sempre con i forni di incenerimento. È la convenzione fra il consorzio e il comune di Busto Arsizio ad occupare il primo posto nei loro pensieri, perché sarà quel documento che provvederà a mettere in campo tutte le iniziative volte a tutelare la salute dei cittadini e la salubrità dell’ambiente.
Così il Coordinamento dei comitati spontanei e il comitato ecologico inceneritore e ambiente di Borsano si troveranno domani alle 11 di fronte ai cancelli dell’Accam per chiedere concretezza gli amministratori.
«Al nostro silenzio ed alla volontà finalmente condivisa dai cittadini e dall’amministrazione comunale di affrontare la questione ambientale legata alla presenza dell’impianto – scrivono in una nota i comitati – si è contrapposto invece il rumoreggiare di molti che parlano solo di poltrone causando preoccupazione ai cittadini bustesi per il loro futuro e quello dei loro figli». 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 novembre 2003
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore