«Nuovi parcheggi in arrivo e Piano del Traffico imminente»

Il sindaco risponde alle critiche del centrosinistra sulla viabilità della città

«I democratici di sinistra dovrebbero polemizzare un po’ meno e farsi qualche passeggiata in più nel centro». Il primo cittadino, Stefano Candiani, risponde alle recenti critiche dei Ds sui troppi cantieri aperti in città e sulla scarsa condivisione dei contenuti del Piano Urbano del Traffico.

«A parte questa strana alleanza con i Commercianti della città – prosegue il sindaco – sono piuttosto perplesso di fronte al fatto che i Ds demoliscano qualsiasi tentativo di riqualificare il centro urbano, soprattutto in termini di viabilità. Quando sono stati presentati i lavori per la sistemazione del centro urbano, l’opposizione non si è saputa esprimere. Hanno preferito votare contro le nostre proposte senza avanzare alcuna alternativa. Attendiamo quindi le loro idee».
Per quanto riguarda il piano urbano del traffico «non può essere partorito come una linea tracciata sulla carta – continua Candiani -. Il piano, dopo mesi di studi ed analisi, è in fase di compilazione da parte dell’Atm di Milano, cui è stato affidato l’incarico. Nelle prossime settimane sarà reso noto con delle vere e proprie soluzioni per le riqualificazioni viabilistiche della città».

Il sindaco conclude poi sottolineando la situazione parcheggi, al centro delle polemiche sollevate dal maggior partito di opposizione della città. «Probabilmente non si sono accorti che nel piano triennale delle opere pubbliche è in programma un parcheggio muiltipiano in Piazza Mazzini – conclude Candiani -. Inoltre, a breve saranno pronti 100 posti auto in via Zini e 60 sono in programma in via Santo Stefano. Stiamo valutando altre ipotesi e lavorando a 360 gradi. Che delusione questa minoranza che non ha voglia di fare quattro passi in centro».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 novembre 2003
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.