Altri 6 milioni di euro per il nuovo volto della città

Nuovi progetti preliminari approvati dalla commissione territorio. Appaltati i progetti dello scorso anno

Altri sei milioni di euro per il nuovo volto della città. La commissione territorio ha approvato nei giorni scorsi i progetti preliminari per numerose opere stradali che saranno realizzate soprattutto nel centro di Abbiate Guazzone. Tutto questo si aggiunge ad altri numerosi progetti già approvati e attualmente in stesura o già in fase di appalto.
«Stiamo seguendo la linea iniziata lo scorso anno – spiega il sindaco di Tradate, Stefano Candiani -. L’anno scorso abbiamo portato avanti i progetti per il centro di Tradate e adesso sono in fase di appalto. Molti inizieranno già nelle prossime settimane. Quest’anno ci stiamo dedicando soprattutto ad Abbiate e i lavori andranno in attuazione nel 2005».
La settimana scorsa, la commissione territorio ha approvato i progetti preliminari per il rifacimento totale di: Via Veneto (1,5 milioni di euro), Via Fiume (1), Piazza Unità D’Italia (1), scolmatore di via Roncaccio e fognature Sant’Ambrogio (400 mila), rotonde via Albisetti (700 mila) e via Montegrappa (1,7 milioni).
Altri progetti invece in fase di attuazione e recentemente appaltati riguardano: via Pindemonte, vai Bramante, gli scolmatori di via Pergolesi e via Cappuccini, ai quali si aggiungeranno presto Via Bianchi, via Cavour e corso Matteotti.
«La prossima fase è quella di creare un tavolo anche con gli enti predisposti ai servizi come luce, acqua e gas – spiega Candiani -. Vogliamo evitare che in futuro si verifichi quanto accaduto in via Zara, di fronte alla biblioteca, dove stiamo aspettando da settimane che Enel-Gas stenda dei semplici tubi, rallentando notevolmente i lavori. Per le prossime opere vogliamo creare un vero e proprio programma dettagliato che comprenda anche gli interventi in cui non siamo direttamente coinvolti».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 marzo 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.