Arriva la primavera, 800 a scuola in bicicletta

L'iniziativa lanciata dal comune e promossa da Fiab-Ciclocittà

Sabato mattina, 20 marzo, 800 ragazzi delle scuole medie di Varese torneranno in strada con le loro due ruote per la manifestazione “A scuola in bicicletta” che da sette anni saluta l’arrivo della primavera.

 

L’iniziativa, promossa da Fiab-Ciclocittà di Varese e da Legambiente, quest’anno si salda strettamente con l’impegno delle scuole di Varese sul fronte della sostenibilità ambientale che vede attivo il Comune di Varese nel processo locale di Agenda 21.

 

Agenda 21, ricordiamo, è un vasto programma di azioni che la comunità internazionale nelle sue diverse articolazioni locali si è assunta, a partire dalla Conferenza Mondiale sull’Ambiente e lo Sviluppo di Rio De Janeiro nel 1992, per coniugare la tutela dell’ambiente e la conservazione delle risorse con  lo sviluppo sociale ed economico delle popolazioni.

 

«A scuola in bicicletta – spiegano i promotori – non dovrebbe tuttavia essere la pedalata di un giorno all’anno, ma vorrebbe, dovrebbe, diventare la pratica quotidiana per molti studenti delle scuole medie – e non solo per loro. La sostenibilità ambientale dei trasporti, infatti, è parte non secondaria dei problemi che affliggono le nostre città ed anche la nostra salute. Se ci fossero meno pericoli per le strade della città, se cominciassero i genitori a superare la pigrizia che ci lega all’automobile per ogni spostamento, se volessimo davvero un’aria più pulita, certamente i ragazzi accoglierebbero volentieri l’invito e acquisirebbero nuova autonomia e responsabilità».

 

E’ questo l’ obiettivo che i promotori dell’iniziativa ritengono realizzabile  e tenacemente ripropongono. Ed è una sfida a cui anche il Governo della città non si sottrae, cercando di dare concretezza allo slogan Varese città educativa che contraddistingue importanti iniziative del Comune nell’ambito scolastico. La manifestazione sarà anche l’occasione per premiare le scuole che hanno aderito all’iniziativa “Progetti in aria” (vedi secondo comunicato stampa) promosso dall’assessorato ai Servizi Educativi del Comune di Varese.

 

Tutti i cittadini, quindi, sono invitati ad unirsi ai giovani ciclisti che partiranno alle ore 8,30 dalla Scuola Media Anna Frank.

 

Questo il programma (in caso di maltempo la manifestazione è rinviata a sabato 27 marzo):

 

-Scuola Anna Frank: partenza ore 8.30 (vie Carnia, Rodari, Del Lazzaretto, Belforte, Feltre-Brunico)

 

-Scuole Salvemini e don Rimordi: ore 8.50 (via Brunico, Molina, Belforte, largo IV Novembre, Carcano, Comolli, Adamoli, Madonnina in Prato, Milano)

 

-Scuola Righi: ore 9.05 (vie Milano, Morosini, Vittorio Veneto, corso Moro, piazza Monte Grappa, Marcobi, Veratti, piazza Beccarla, viale Aguggiari, Cimabue)

 

-Scuola Pellico: ore 9.25 (vie Cimabue, Legnani, Aguggiari, del Poligono, Calcinessa, Sorrisole, Manin)

 

-Scuola Vidoletti: ore 9.40 (vie Manin, Bolchini, piazza Ferrucci, Caracciolo, Sanvito)

 

-Scuola Dante: ore 10 (vie Sanvito, Sacco, Marcobi, piazza Monte Grappa, corso Moro, Vittorio Veneto, Orrigoni, Medaglie d’Oro, piazza Repubblica).

 

Arrivo ore 10.10 piazza Repubblica: premiazione progetto

 

Partenza ore 10.40 (vie Magenta, largo Flaiano, Lazio, Cadore, S. Michele del Carso, Carnia)

 

Ore 11 arrivo alla scuola Anna Frank: da qui il giro si ripete fino alla scuola media Dante, riaccompagnando ciascun gruppo alla propria scuola. La conclusione è prevista tra le 12.30 e le 13.

Nell’ambito della manifestazione “A scuola in bicicletta”, sabato mattina, 20 marzo, alle ore 10, è stata organizzata la premiazione delle scuole che hanno aderito all’iniziativa “Progetti in aria”, promossa dai Servizi educativi del Comune di Varese e presentata in un convegno lo scorso 2 dicembre.

 

I premi – del valore ciascuno di 200 euro da spendersi per l’acquisto di libri – saranno consegnati dal sindaco di Varese, Aldo Fumagalli, e dall’assessore alle Politiche educative, Antonino Papale.

 

Le scuole a cui sarà consegnato il riconoscimento sono

 

-Scuola Media Righi per il progetto “Atmosfera 2003”

 

-Scuola Europea per il progetto “Gli inquinanti e l’inquinamento dell’aria.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 marzo 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.