Baff 2004, il festival degli eventi

Si apre il 28 con un concerto in omaggio ad Ennio Morricone che sarà presente in sala. La stessa sera Pupi Avati incontrerà il pubblico

Si delinea sempre più il programma degli eventi del Busto Arsizio Film Festival 2004. Se lo scorso anno vi erano nel concorso "Made in Italy" pellicole di forte richiamo, quest’anno saranno protagonisti anche gli "eventi": dal concerto in omaggio al noto compositore Ennio Morricone, fino ad arrivare all’anteprima nazionale di "A luci spente" di Maurizio Ponzi con Giuliana De Sio e Giulio Scarpati, passando per l’omaggio a Maurizio Costanzo, conosciuto ai più come conduttore televisivo, ma noto nel mondo della celluloide come fine sceneggiatore. Suo, infatti, lo script di uno dei film in concorso ("Per Sempre" di Alessandro de Robilant con Giancarlo Giannini e Francesca Neri) e di "Una giornata particolare" diretto da Ettore Scola e del quale sarà presentata al Baff 2004 la copia restaurata della pellicola datata 1977.

L’omaggio a Morricone aprirà in grande stile la serata inaugurale del festival, domenica 28 marzo. Alle 17 e 30 al Teatro Fratello Sole si svolgerà il concerto con pianoforte, violoncello e flauto, mentre in sala sarà presente lo stesso autore pluricandidato anche al premio Oscar (purtroppo non ne ha mai vinto uno). Saranno eseguite musiche scritte da Morricone per celebri film entrati nella storia del cinema: Nuovo Cinema Paradiso, Indagine di un cittadino al di sopra di ogni sospetto, C’era uno volta il west, La leggenda del pianista sull’oceano, Mission, e molti altri. 

La serata, invece, che si svolgerà al Teatro Sociale a partire dalle 21, sarà un omaggio a Pupi Avati che presenterà, insieme all’attore Alessandro Haber, entrambi in sala, il film "La rivincita di Natale", curioso sequel di "Regalo di Natale", uno dei suoi film più riusciti.
Comunque vi potrebbero essere anche nuove sorprese per il Festival e non si esclude che ci possano essere novità già nei prossimi giorni su altri nuovi ospiti, alcuni anche di grande richiamo. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 marzo 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.