Bossi, invariate le condizioni

Varese – Stazionarie le condizioni dall'ultimo bollettino medico. Il senatore trasferito in un'altra stanza del quartiere di cardiologia. Ancora 36 ore per sciogliere la prognosi

Condizioni invariate, situazione sotto costante monitoraggio e trasferimento in altra stanza del quartiere di cardiologia. Questo il succo del bollettino medico relativo alle condizioni del ministro Umberto Bossi diramato dalla direzione sanitaria dell’ospedale di Circolo dove il leader della Lega è ricoverato da ieri mattina per un malore.
Nessun miglioramento, quindi, con un quadro clinico sostanzialmente invariato. Bossi sarebbe tuttora in coma farmacologico, intubato e sottoposto ad accertamenti diagnostici approfonditi.
Lo spostamento in un’altra area del reparto di cardiologia del Circolo è da imputarsi, sempre secondo la direzione sanitaria, a fattori connessi con la privacy del paziente e della famiglia, con la quale la scelta è stata concordata.
Nonostante lo spostamento in altro ambiente, sarà sempre lo staff medico alle dipendenze del primario Mario Jorge Salerno Uriarte a seguire il quadro clinico di Bossi.
Il prossimo bollettino medico verrà diramato attorno alle 18 di domani. Resta invariata la scadenza entro la quale i medici avevano promesso di sciogliere la prognosi: 72 ore dal verificarsi dell’evento, vale a dire domenica mattina.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 marzo 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.