Garbelli candidato sindaco a Saronno. E Gerenzano?

L'Ulivo contesta i punti del programma del candidato della Lega

Riceviamo e pubblichiamo

L’Assessore all’Edilizia Privata Garbelli, sindaco di Gerenzano dal 1994 al 2002, è ufficialmente sceso in campo per le Elezioni Amministrative del prossimo Giugno come candidato Sindaco di Saronno per la lista della Lega.
Ciò che ci lascia stupiti non è tanto la candidatura, ma quanto i punti fondamentali del suo programma.
Nella sua prima intervista Garbelli ha detto di voler bloccare la cementificazione di Saronno, di volere aumentare il numero dei parcheggi, di volere risolvere il problema delle aree dismesse e, infine, di voler bloccare l’insediamento di nuovi centri commerciali. Tali punti programmatici sarebbero pienamente condivisibili se a pronunciarli non fosse chi non li ha presi per nulla in considerazione nei suoi anni di vita amministrativa gerenzanese. Infatti in questo decennio di amministrazione Leghista, Gerenzano ha subito una "cementificazione" smisurata, si è costruito ovunque è stato possibile, in alcuni casi con varianti al piano regolatore; ma la cosa più preoccupante è che questa politica del "mattone" adottata non è stata accompagnata da una progettazione di servizi rivolti ai cittadini in grado di soddisfare l’aumento di popolazione; siamo passati da 8462 abitanti del 1994 ai 9188 del 2004 con praticamente le stesse strutture. Non sono ancora iniziati gli ultimi cantieri che porteranno un qualcosa come 400 nuove unità abitative, quindi circa 1200 persone in più nel giro di 3 anni, e siamo già al collasso totale. E’ notizia di queste settimane che non solo le scuole elementari non hanno più aule sufficienti, ma ci sono 40 bambini che non hanno trovato posto nella scuola materna e che ora sono in attesa di una situazione "tampone". Se parliamo poi dei parcheggi, la situazione non è migliore, anzi è un altro attuale problema di Gerenzano. Dopo che la piazza della Chiesa è stata fatta e rifatta più volte negli ultimi due anni, a lavori ultimati ci si è resi conto della mancanza dei parcheggi; e soprattutto durante le funzioni religiose i cittadini sono costretti ad una autentica "caccia al tesoro" per trovare un posto dove lasciare la loro auto. Per la risoluzione di questo problema, sebbene non di sua competenza, è dovuto intervenire il Parroco Don Filippo, che ha provveduto all’apertura del cortile della Cooperativa Parrocchiale, limitata agli orari delle S.Messe, per poter far parcheggiare le persone dirette in Chiesa.

La candidatura Garbelli produrrà i sui effetti anche a Gerenzano. Infatti, ora chi amministrerà Gerenzano, visto che il vero Sindaco sposterà le sue attenzioni su Saronno? E questo è sicuramente un dato di fatto; in questi due anni di amministrazione Cattaneo, in Consiglio Comunale abbiamo avuto indubbiamente più interventi di Garbelli, con risposte e decisioni prese da lui in persona e non invece dal Sindaco ufficiale.

Consigliere comunale Ulivo Gerenzano
Marco Franchi

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 25 marzo 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.