Giorgetti: «Bossi sarà con noi in campagna elettorale»

Varese – Secondo il segretario della Lega Lombarda il leader migliora a vista d'occhio

Nessuna struttura, nessun direttorio per guidare il partito: la campagna elettorale avrà un solo capo, Umberto Bossi. Giancarlo Giorgetti si è detto convinto che il segretario federale tornerà quanto prima:
«Bossi sta migliorando a vista d’occhio – ha affermato Giorgetti – il suo ritorno sarà in tempi molto più ravvicinati rispetto a quanto pensiate. Anche le notizie che sono arrivate oggi pomeriggio sono molto confortanti».
Per capire quale sia lo stato di salute del fondatore della Lega, ricoverato da giovedì 11 marzo prima in cardiologia e poi nel reparto neurologia dell’ospedale di Varese, bisogna ancora affidarsi alle dichiarazioni dei leghisti che vanno quotidianamente a trovarlo in ospedale.
Il silenzio stampa imposto dalla famiglia ha creato intorno alla salute di Bossi una cortina di silenzio che dura da giorni.
La dichiarazioni di Giancarlo Giorgetti arrivano all’inizio di una settimana che potrebbe essere caratterizzata dai tentativi dei medici di allentare il dosaggio di farmaci che tiene Bossi sedato e in coma farmacologico.
In assenza del “senatur” i dirigenti della Lega si sono, in un certo senso, divisi il lavoro: Bobo Maroni ha contestato in consiglio dei ministri il decreto salvacalcio di Berlusconi. Il ministro Castelli ha invece sfilato con i Giovani Padani, a Roma, per chiedere il rispetto del patto sulla riforma federalista. Fuori dal governo, le dichiarazioni ufficiali sono affidate al vicepresidente del senato Calderoli e a Giorgetti e la capogruppo alla Camera Cè.
Un gioco di squadra che, stando a quanto ha detto Giorgetti, non diverrà un direttorio permanente: «Non c’è bisogno di alcuna struttura che lo sostituisca – ha concluso – in campagna elettorale ci darà il suo contributo sicuramente».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 marzo 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.