L’agonia di Azzurra Air, avvocati per recuperare gli stipendi

Presentate le ingiunzioni di pagamento. L'azienda non fornisce al comune i documenti sulla ricapitalizzazione

Il dialogo è finito, la compagnia ha praticamente chiuso i battenti. Azzurra Air non vola più e gli intenti del tavolo di concertazione a cui avevano dato il loro contributo Comune e Provincia, non sono stati messi in pratica: stipendi ancora non pagati, aerei a terra e avvocati al lavoro per recuperare i soldi. 
Cgil e Cisl hanno presentato all’azienda un’ingiunzione di pagamento, aprendo così la vertenza per il recupero delle mensilità non pagate e degli altri emolumenti dovuti. Oggi i vertici dell’azienda si sono incontrati ancora con alcuni delegati sindacali, ma non c’è stata alcuna sostanziale novità. Nonostante le rassicurazioni di trovare una soluzione, allo stato dei fatti, Azzurra Air, è in una lenta e inesorabile agonia. La sede amministrativa di Gallarate si sta svuotando, i lavoratori cercano di trovare altre occupazioni.

E’ fermo anche il cammino di concertazione con gli enti locali del territorio che l’azienda aveva accettato di percorrere, dopo un incontro nel municipio di Gallarate. «Non abbiamo ricevuto alcuna notizia dalla società – spiega il sindaco Nicola Mucci – e questo attesta la negatività della situazione. D’altronde, noi non possiamo obbligare nessuno a fornirci informazioni». 

Il Comune e la Provincia avevano chiesto ai dirigenti di Azzurra i documenti che attestavano la ricapitalizzazione di 10 milioni di euro più volte annunciata; dichiarazione che fa però a pugni con la mancanza di denaro in cassa e con il blocco totale delle operazioni di volo.  

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 marzo 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.