La giunta approva la convenzione con Aler

Approvati anche stanziamenti per borse di lavoro ai portatori di handicap

Approvata dalla giunta comunale di Busto Arsizio la convenzione con Aler. È questa la comunicazione più importante scaturita dal consiglio comunale svoltosi mercoledì 17. In base a tale convenzione, che avrà una durata fino a fine dicembre del 2005, ALER determinerà e riscuoterà i canoni, recupererà le spese ripetibili e le eventuali morosità, provvederà alla consegna e riconsegna degli alloggi e alla manutenzione ordinaria. 
 Il Patrimonio Comunale che viene affidato in gestione è notevole: si tratta infatti di 510 alloggi, 31 negozi e 51 box. Il comune corrisponderà ad Aler per il lavoro 95.370,00. 
Sono stati poi approvati alcuni provvedimenti che riguardano volontari anziani da impegnare per la vigilanza esterna di edifici scolastici e per il servizio di apertura e chiusura dei cancelli di ingresso ai parchi e giardini pubblici. «Un iniziativa -spiega la giunta – che vuole favorire attività socialmente utili inserendo gli anziani in un contesto di vita attiva e, in secondo luogo, sensibilizzare gli alunni alla educazione stradale e all’uso corretto del verde». 
Stanziati poi circa 19.000,00 Euro ai fini della liquidazione di borse di lavoro di 212,00 Euro mensili a favore di portatori di handicap o di persone in stato di disagio. Un servizio, già attivo da qualche anno, che consente ai disabili esperienze lavorative per un periodo minimo di sei mesi; in alcuni casi conclusi con l’assunzione. 
Infine il Sindaco ha comunicato che venerdì 19 marzo ci sarà un incontro con i rappresentanti della Società EDILTECO, Società alla quale sono stati affidati i lavori di costruzione della nuova Caserma dei Carabinieri. Lo scopo dell’incontro è quello di fare il punto e verificare la situazione dell’esecuzione dell’opera, al fine di assumere conseguenti decisioni in merito. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 marzo 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.