La polizia interrompe lo spettacolo osé. Pubblico in rivolta

La polizia fa irruzione in un club privé dove si stavano esibendo alcune ragazze. Fermate 8 giovani extracomunitarie irregolari

Doveva essere una retata normale ma ci è mancato poco che scoppiasse la rivolta. Teatro della vicenda un locale privato di Castiglione Olona. Si trattava di un’operazione condotta congiuntamente dagli agenti della squadra mobile di Varese e quelli del nucleo anticrimine regionale. 
Al momento dell’irruzione era in corso uno spettacolo da parte di alcune ragazze, tra cui 15 extracomunitarie. Otto sono risultate clandestine, tutte provenienti dai paesi dell’Est eccetto una cubana. 
L’interruzione del programma, però, non è piaciuto agli avventori , circa duecento, che avevano sborsato ben 60 euro 
 per assistere allo spettacolo. Il pubblico ha così reagito tentando una reazione. La polizia ha dovuto faticare parecchio per riportare l’ordine.
Ora gli inquirenti stanno valutando la posizione dei titolari del locale, ma, secondo le prime indagini, sembrerebbe da escludere che nel locale si svolgesse attività di prostituzione

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 marzo 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.