La rivolta degli autotrasportatori

Varese – L'associazione varesina: «la mancata pulizia delle strade è inaccettabile»

«Per l’ennesima volta una nevicata, tutt’altro che eccezionale e per di più prevista, ha mandato completamente in tilt la provinciale di Varese». L’associazione spedizionieri e autotrasportatori della provincia di Varese si scaglia contro la gestione dell’emergenza neve da parte delle istituzioni.
«Numerose sono le segnalazioni che ci stanno pervenendo dalle imprese nostre associate circa la difficile situazione viaria sia sulle arterie principali che su quelle secondarie – spiegano dall’associazione -. Purtroppo, ancora una volta dobbiamo a malincuore denunciare il ritardo con cui gli spazzaneve sono entrati in azione e soprattutto l’assoluta mancanza di interventi preventivi con spargimento di sale. Una conferma di ciò è che nel tragitto Biandronno – Varese l’unico spazzaneve avvistato era purtroppo rovesciato in una cunetta».
«Si segnala, inoltre, la mancata presenza di forze dell’ordine a regolamentare la viabilità nei punti critici dove gli automobilisti andrebbero costretti a montare le catene. Ci auguriamo di nuovo che quanto sta succedendo nella giornata odierna possa servire per evitare che in futuro si verifichino gli stessi errori».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 marzo 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.