Medici in sciopero, domani mattina dalle 8 alle 9

Varese – Astensione nazionale indetta dalla sigle sindacali ospedaliere. Garantite le emergenze

Ancora agitazioni nel mondo ospedaliero. Ancora nel mirino i tagli al sistema sanitario nazionale e alla riduzione delle risorse e il rischio di difformità di accesso alle prestazioni sanitarie. Dopo la serrata di qualche settimana fa, i sindacati ospedalieri hanno indetto per lunedì 8 e martedì 9 marzo due nuove giornate di sciopero nazione. Saranno coinvolte le sigle sindacali della dirigenza medica, sanitaria professionale, tecnica ed amministrativa. In tutti gli ospedali italiani lo sciopero sarà tuttavia limitato ad una solo ora di astensione dal lavoro, dalle 8 alle 9 della mattina. Queso per quanto riguarda la giornata di lunedì. Come previsto dalla legge, anche nella fascia di astensione saranno garantite le prestazioni urgenti e di emergenza. L’indomani, martedì 9, invece è stata indetta un’astensione dal lavoro “virtuale”: quanti aderiranno allo sciopero saranno presenti sul posto di lavoro regolarmente, ma il costo di quell’ora di lavoro verrà devoluto alla Caritas.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 marzo 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.