Momenti decisivi per il futuro della Lazzaroni

Attesa per la sentenza del giudice sulla richiesta di sfratto avanzata dai proprietari dello stabile

Momenti decisivi per il futuro del biscottificio saronnese della Lazzaroni. Per l’azienda produttrice degli storici amaretti, infatti, sarà resa nota giovedì la sentenza del giudice sulla richiesta di sfratto avanzata mesi fa dalla proprietà degli stabili dove ora è situata l’azienda. La questione riguardava il fatto che la Lazzaroni, per 18 mesi, non aveva pagato le mensilità, saldando il totale dopo la richiesta di sfratto.
Nei giorni scorsi la proprietà degli stabili ha avanzato una nuova proposta per l’affitto. Ma dal biscottificio non si è ancora saputo nulla. Giovedì quindi la sentenza del giudice che deciderà del futuro dello stabilimento.
La decisione è molto attesa in quanto per l’azienda si tratta di un forte periodo di crisi che ha portato alla cassa integrazione di una trentina di dipendenti. Inoltre per fronteggiare la situazione dovrebbe anche nascere la nuova società "Il biscottificio di Saronno" che potrebbe comprendere anche degli investitori saronnese. Ma molto dipende dalla decisione del giudice.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 marzo 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.