Narcotraffico, un arresto

Il giovane, trent'anni, arrivava da Tirana ed è stato arrestato dalla Polaria dopo il controllo del passaporto

Un normale controllo del passaporto dopo essere atterrato a Malpensa ha portato all’arresto di un giovane albanese di trent’anni, sulla cui testa pendeva un’ordinanza di custodia cautelare emessa dalla procura della repubblica di Pistoia. L’uomo, Sufa Afrim, classe 1973 e proveniente da Shullaz, in Albania, non è passato inosservato al controllo degli agenti della Polaria, che hanno notato qualcosa che non andava nel giovane: vestiti costosi e una 24 ore hanno infatti insospettito i poliziotti che hanno così intensificato il controllo sulle generalità del trentenne, e procedendo al suo arresto. Il tutto è avvenuto nella giornata di ieri, 15 marzo.
Nel giro di quattro giorni è il secondo arresto operato dalla Polaria di Malpensa per reati connessi col traffico di stupefacenti. Un iraniano era infatti finito in manette solo qualche giorno fa per un mandato di cattura spiccato dalle autorità svedesi per traffico di stupefacenti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 marzo 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.