Nasce il circolo culturale “Filo d’oro”

Tra i fondatori dell'iniziativa, l'ex consigliere comunale Carlo Uslenghi

Nasce in città un nuovo circolo culturale chiamato Filo D’oro. Tra i responsabili dell’iniziativa, oltre a Francesco Afker, Ferruccio Ferrario, Salvatore Magri, Carmen Passarello, Rita Piran e Alfio Plebani, anche l’ex consigliere comunale, nonchè fondatore, della lista civica Città Nuova, Carlo Uslenghi. 
Molti i temi che l’associazione si propone di approfondire con diverse iniziative ancora da organizzare: «La cultura e l’istruzione – spiega Uslenghi (nella foto) indicando i temi -; l’Europa, il Mediterraneo e il mondo; la salute e l’ambiente; l’infanzia e il disagio minorile; la natura e le scienze; la sicurezza sociale e la solidarietà; la politica, il potere e le istituzioni; la cronaca e la storia; l’economia e la giustizia sociale; la libertà e i diritti civili; l’amore e i volti della sessualità nell’adolescenza e nell’età adulta; le diversità individuali e l’integrazione sociale; l’antropologia e la psicoanalisi; la fede, le religioni e l’ecumenismo; l’uomo, l’anima, l’infinito e Dio; la letteratura e l’arte; i cittadini e la qualità della vita; il territorio, le risorse e lo sviluppo delle comunità; le ragioni della pace e i conflitti nel mondo; il progresso tecnologico ed informatico e la globalizzazione; i pensieri, i sogni, le speranze dell’uomo contemporaneo».
«Il circolo culturale – conclude Uslenghi -, che non ha e non avrà alcun legame diretto con aggregazioni politiche e sociali, promuoverà sul territorio mostre didattiche, convegni, conferenze e dibattiti pubblici, anche su proposta diretta dei cittadini, in cui ciascuno di noi potrà confrontarsi e dialogare con esperti, docenti, ricercatori e importanti testimoni del nostro tempo, sui tanti argomenti che interessano la vita personale, familiare e sociale. Un sapere per tutti, per ogni uomo e ogni donna del nostro tempo, per una società più giusta e migliore».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 marzo 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.