Né morti, né feriti sulle strade: una giornata dedicata alla sicurezza

La Polizia Locale di Varese ha programmato per sabato 3 aprile in piazza Repubblica a Varese una manifestazione dedicata a tutti i bambini e ai ragazzi

Il 7 aprile, Giornata Mondiale della Salute, sarà dedicata, dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, alla Sicurezza Stradale. E’ stata così lanciata una grande sfida a tutti gli Italiani perché il 7 aprile non ci siano né morti né feriti sulle nostre strade. 
Giocando in anticipo per raggiungere questo scopo, la Polizia Locale di Varese, in collaborazione con l’ACI sezione di Varese, ha programmato per sabato 3 aprile dalle ore 10 alle ore 18 in piazza Repubblica a Varese, una manifestazione dedicata a tutti i bambini/ragazzi in età compresa tra i 3 ed i 14 anni, al fine di rendere consapevole la "nuova generazione di utenti della strada" sulle norme che regolano la circolazione veicolare e pedonale e sui rischi che comporta il non-rispetto delle regole.
Nell’ambito della manifestazione è stato programmato un percorso didattico che possa permettere una immediata e basilare conoscenza delle fondamentali regole per "vivere una strada sicura", attraverso brevi lezioni che si terranno all’interno di "aule didattiche" e, passando poi dalla teoria alla pratica, sarà possibile concretizzare le norme apprese in un "campo scuola" da percorrere con piccole auto elettriche a due o un posto.
All’interno del percorso didattico saranno poi presentati gli strumenti, quali autovelox, telelaser, etilometro, utilizzati dalla Polizia Locale ogni volta che, nella vita reale, si violano le regole.
Particolare attenzione sarà inoltre dedicata alla sezione infortunistica stradale della Polizia Locale che presenterà le statistiche relative agli incidenti stradali avvenuti nel territorio di competenza.
A conclusione della visita nel "Paese della sicurezza", vi saranno due stands, uno dell’ACI di Varese, che sempre si è mostrato sensibile alle problematiche della sicurezza stradale e più volte ha collaborato con la Polizia Locale; il secondo stand offrirà piccoli ma significativi omaggi ai giovani intervenuti. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 31 marzo 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.