Piccoli varesini da Eros… con passione

Gli alunni della scuola media Dante hanno partecipato al concerto gratuito di Ramazzotti al Filaforum e saranno i nostri "piccoli inviati"

Assistere ad un concerto di Eros Ramazzotti è il sogno di molti teenagers, e parteciparvi in modo assolutamente gratuito, su invito personale del cantante è davvero il coronamento ideale di quel sogno.
E’ successo ai dodicimila alunni delle scuole di Milano, tra i quali vi sono i ragazzi di due "infiltrate" varesine, la media Dante e la elementare Settembrini, che oggi pomeriggio al Filaforum hanno assistito alla grande festa, così è stata definita dallo stesso cantante,  in onore di tutti i bambini che lo seguono e gli vogliono bene.
Ramazzotti, al termine di un tour-record, che ha visto sempre al Filaforum di Assago ben nove date "tutto esaurito", ha così deciso, oltre che di rendere omaggio alla città di Milano, di ringraziare il suo pubblico privilegiando i piccoli con un concerto gratuito solo per loro. E non è stato certo un concerto di second’ordine, Eros ha infatti interpretato tutti i suoi hit di successo, dai più vecchi e ai più nuovi.
Per l’occasione, durante l’evento, il sindaco di Milano ha consegnato l’ambito riconoscimento dell’Ambrogino d’Oro proprio ad Eros Ramazzotti.
E i varesini che al concerto porteranno alto il nome della Città Giardino, in particolare i ragazzi della classe 2° C della scuola Dante Alighieri, hanno deciso di diventare i "piccoli inviati di Varesenews". Sì proprio così, i ragazzi, dopo un breve incontro di preparazione con i nostri giornalisti, realizzeranno un vero e proprio reportage della giornata, dal momento della partenza in pullman fino al rientro in tarda serata, con articoli che racconteranno oltre l’evento in sé anche le emozioni che il concerto farà vivere e le sensazioni e il ricordo di una giornata unica e indimenticabile. 
Non mancherà il gruppo di fotografi addetti a corredare gli articoli con le immagini più belle. 
Si tratta di un’occasione unica per i ragazzi, entusiasti dell’iniziativa e decisi a riportare a casa tutte le emozioni e i più bei ricordi dell’iniziativa. Ma soprattutto di farli conoscere anche ai propri compagni e a tutti i varesini attraverso il nostro aiuto.
Varesenews, infatti, pubblicherà nei prossimi giorni gli articoli dei "piccoli giornalisti" della 2° C, che verranno successivamente inseriti in
Speciale spazio dedicato alle scuole, che vede già la presenza di numerosi istituti che hanno partecipato con alcune classi al nostro progetto di visita alla redazione.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 31 marzo 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.