Pronto il progetto per il nuovo sottopasso

Cento metri di galleria sotto la città. Il sindaco: «Opera da dieci miliardi che non potremo realizzare adesso. Cercheremo i fondi»

Approvato dalla commissione territorio il progetto preliminare per il sottopassaggio che sarà realizzato nell’area ex Saporiti. Si tratta di un’opera del costo complessivo di una decina di miliardi di vecchie lire e che prevede la realizzazione di una galleria di circa cento metri che collegherebbe via del Carso con via Trento Trieste. Una strada interrata della larghezza di sette metri dove, oltre al passaggio delle auto, vi sarà spazio anche per i pedoni e per una pista ciclabile. Il tutto lasciando intatto e inalterato il lungo viale alberato di Via Marconi.

«Sappiamo già di non poter andare a realizzare quest’opera, troppo onerosa per le casse del Comune in questo momento – spiega il sindaco Stefano Candiani -. Abbiamo però realizzato questo progetto per delineare con decisione le aree che in futuro non dovranno essere edificate, in maniera tale da porre tutte le condizioni necessarie in attesa dei finanziamenti».

Nei prossimi anni, tutti i passaggi a livello d’Italia dovranno essere eliminati e le Ferrovie Nord Milano si stanno adeguando a questa nuova disposizione. Infatti, stanno già sparendo le prime barriere come a Venegono Inferiore. Ma a Tradate vi sono ben due passaggi a livello. La creazione del sottopasso nell’area ex Saporiti, dove sono già iniziati i lavori per un complesso residenziale da circa 250 appartamenti, non avverrà comunque a breve termine. «Chiederemo finanziamenti ai diversi enti – prosegue il sindaco -, ma la burocrazia ha i suoi tempi e non è certo un’opera di piccole dimensioni».


di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 marzo 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.