Reguzzoni in discoteca per lanciare la campagna contro l’abuso di alcol

Varese – Il presidente della Provincia e l'assessore alla sicurezza Martignoni in un insolito sabato sera per sensibilizzare i giovani alla guida sicura

“Presidente soffi qui, per favore”. Non è l’inizio di uno scoop dove il politico di turno viene pizzicato e sottoposto alla prova del palloncino per aver alzato troppo il gomito. Piuttosto il racconto di un’insolita serata che ha portato gli inquilini di Villa Recalcati tra i giovani, nei luoghi di divertimento. Il problema è di quelli seri, anche se i sorrisi si sono sprecati quando Marco Reguzzoni, presidente della Provincia di Varese ha soffiato all’interno di uno dei diversi etilometri “usa e getta” che sono stati distribuiti alla discoteca Cafè le Prodige, come in diversi altri locali notturni del Varesotto. “L’alcol sale. Tu scendi!” è infatti una campagna presentata qualche giorno fa che vede la Provincia, oltre al Sindacato Italiano Locali da Ballo e i gestori dei locali notturni scendere in campo per combattere un problema drammaticamente attuale che porta alla morte di migliaia di persone ogni anno: la guida in stato d’ebbrezza. E così questo il weekend passato e il prossimo, in molti luoghi di ritrovo per giovani la Provincia ha deciso di distribuire, oltre agli etilometri usa e getta, anche il “giroscopio”. Si tratta di un pieghevole che illustra, facendo degli esempi rispetto al peso e alla quantità di alcol assunta, quando è possibile mettersi al volante o, invece, quando è preferibile farsi accompagnare da chi non ha bevuto. E Reguzzoni ha accettato l’invito, passando dalle conferenze stampa ai luoghi fisici di ritrovo del popolo della notte. I flash dei fotografi hanno illuminato l’interno del locale, mentre le facce stupite dei giovani che guardavano l’avvenimento con un po’ di distacco si sono ammorbidite poco dopo aver appreso dell’iniziativa e alla fine qualcuno ha domandato che cosa stesse accadendo. Alla serata era presente anche la campionessa di nuoto varesina Viola Valli, che ha prestato il suo volto, assieme a quello di Elia Luini , per la campagna di sensibilizzazione contro i rischi dell’alcol.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 marzo 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.