Ricettavano e riciclavano auto usate. Perquisizioni anche a Varese

Varese – Un'operazione della polizia della Val d'Aosta ha smascherato un'organizzazione criminosa. Sei le persone denunciate

Ricettazione e riciclaggio di veicoli rubati; truffe in danno di compagnie finanziarie attraverso finanziamenti con buste paga o denunce dei redditi false; appropriazione indebita di autoveicoli. Sono questi alcuni dei capi d’accusa nei confronti di sei persone denunciate nell’ambito di un’inchiesta della Polizia Stradale di Pont Saint Martin coordinata dal sostituto procuratore di Aosta. Oltre 20 le perquisizioni che sono state effettuate anche nella nostra provincia, oltre a Torino e in Val di Susa. L’indagine ha stroncato un’organizzazione criminosa specializzata in riciclaggio di veicoli di provenienza illecita ed ha portato al recupero di 10 automezzi rubati. Per oltre un anno gli agenti hanno svolto le indagini avviate in seguito ad un controllo dei documenti di circolazione di un veicolo immatricolato in Italia e proveniente dall’ estero. Le persone denunciate sono accusate dalla polizia di aver realizzato una lunga serie di reati che vanno dalla ricettazione, al riciclaggio, al falso documentale e alla truffa.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 20 marzo 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.