Spaccio di hascìsc, un arresto

Varese – Un'operazione congiunta fra nucleo anticrimine di Milano e le volanti di Varese. Sequestrati 50 grammi di fumo in un locale di San Fermo

Un arresto, due persone segnalate come assuntori abituali e 50 grammi di hascìsc sequestrati. E’ questo il risultato di un’operazione congiunta tra la squadra anticrimine di Milano e le violanti di Varese avvenuta verso le 22 di ieri, 8 marzo. La polizia è intervenuta nei pressi di una bar del quartiere San Fermo, dove addosso ad un pregiudicato di 39 anni sono stati trovati 50 grammi di hascìsc, del valore di 1.000 euro, e 350 euro in contanti. L’uomo è stato arrestato con l’accusa di detenzione e spaccio di stupefacenti e porto abusivo d’arma, dal momento che possedeva anche un coltello a serramanico. Inoltre altre due persone, di 23 e 26 anni sono stati segnalati alla prefettura come assuntori abituali. Nel corso dei controlli sono state fermate 30 persone, di cui venti con precedenti. L’operazione si è resa possibile, come si diceva, anche grazie all’intervento del reparto prevenzione crimine giunto appositamente da Milano, su richiesta del questore.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 marzo 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.