Stavano leggendo i tarocchi: legate e rapinate

Quattro uomini incappucciati hanno fatto irruzione nella sede della Mediatel. Cercavano una cassaforte, hanno trovato solo 300

Sorprese e rapinate nel cuore della notte mentre, al telefono, cercavano risposte nei tarocchi ai quesiti telefonici dei clienti. È accaduto nella notte tra sabato e domenica presso la sede della Mediatel, in via Tagliabò a Cocquio Trevisago. 
Specializzata in attività di cartomanzia, gestore di linee 144, la Mediatel è attiva 24 su 24. Nella notte del 28, al momento dell’irruzione vi erano tre operatrici intente a rispondere alle telefonate notturne. 
Verso l’una e trenta le tre donne hanno dovuto interrompere di colpo il proprio lavoro. Nell’ufficio si sono presentati quattro uomini, di cui uno pare armato di pistola. 
I quattro, viso coperto da un passamontagna, hanno preteso di avere i soldi contenuti in una fantomatica cassaforte. 
Nessuna cassaforte è tuttavia presente negli uffici di Cocquio. Ai ladri non è rimasto che recuperare una scarna refurtiva, circa 300 euro, dalle borsette e dai portafogli delle malcapitate. 
La notte di paure non è però finita con la consegna dei propri averi. Per avere la fuga libera, gli aggressori hanno legato le tre cartomanti con cavi elettrici; le hanno poi imbavagliate e chiuse nella toilette dell’ufficio. Solo verso le 3 di notte sono riuscite a dare l’allarme attraverso la finestra del bagno. Alcuni vicini hanno udito le richieste di aiuto e hanno chiamato le forze dell’ordine. Al momento ancora nessuna traccia degli aggressori.   

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 marzo 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.