Viabilità in provincia, lavori in corso

Nella prossima giunta provinciale sarà approvato lo schema di convenzione Anas-Provincia per l'Arcisate-Bisuschio

Sarà approvata martedì dalla giunta provinciale lo schema di convenzione Anas-Provincia per la progettazione e la realizzazione di due tra le più controverse e importanti opere viarie per la circolazione locale: il collegamento Arcisate-Bisuschio il progetto di sovrappasso di Mornago per la linea ferroviaria Gallarate-Laveno-Luino. La tangenzialina di Varese andrà a proseguire l’intervento già eseguito in località Induno Olona e da solo, nel piano delle opere pubbliche di Villa Recalcati assorbirà circa 15milioni di euro dei 39 messi a bilancio per il 2004.  Sul versante ferroviario, la giunta di domani sarà occasione per l’approvazione in "linea tecnica" del progetto definitivo per i lavori di sovrappasso della linea ferroviaria Gallarate-Laveno-Luino nel territorio comunale di Mornago. 
Gli interventi della Provincia in termini opere viabilistiche non si fermano qui: sempre domani verrà inaugurata la rotatoria di Cuasso. Ma in nome, della sicurezza stradale, Villa Recalcati annuncia entro la fine dell’anno la chiusura dei lavori delle rotatorie sulla ex statale 394 del Verbano orientale a Cittiglio e forse anche quella di Vergiate tra la provinciale 47 e la strada statale del Sempione (la 33°). Su quest’ultimo intervento, la riserva espressa da Villa Recalcati, si deve al fatto che la procedura di progettazione e appalto spetta direttamente al comune di Vergiate e non all’ente provinciale. 
Fra qualche mese dovrebbero definirsi i lavori alla svincolo di Lozza tra la SP 57 e la 42.  Anche i lavori della rotatoria di Cantello dovrebbero chiudersi, riducendo i rischi per chi si immette da Cantello sulla strada verso il Gaggiolo.  In Veddasca, a Graglio, con la fine dell’estate saranno ultimati anche i lavori per il consolidamento dei versanti e per la ricostruzione di un ponte lungo la strada provinciale numero 5. Il secondo lotto dei lavori per il consolidamento del ponte-viadotto di Cairate – sopra la vallata che ospita l’ex cartiera – sarà ultimato entro l’inverno. L’illuminazione sulla strada provinciale numero 1 (quella che costeggia il lago di Varese) sarà potenziata con una serie di lavori la cui conclusione è programmata per la fine dell’anno. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 marzo 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.