1° Maggio, una manifestazione per l’Europa che lavora

Molti gli appuntamenti, ma anche qualche protesta in nome dei dipendenti della grande distribuzione che non potranno celebrare la Festa del Lavoro

L’Europa protagonista anche del 1° maggio, Festa del Lavoro. La manifestazione organizzata da Cgil, Cisl e Uil avrà come filo conduttore proprio i diritti del mondo del lavoro nella nuova Europa. Ma non sarà soltanto un’occasione di riflessione: per tutta la giornata sono previsti, in tutta la provincia, vari momenti di musica e non mancheranno i giochi per i bambini e le famiglie. 
Ma non tutti saranno dispensati dal lavoro domani, sabato.  
Molti supermercati non rispetteranno la giornata di chiusura e sono previsti "picchetti" fuori da alcuni punti della grande distribuzione per invitare i lavoratori ad unirsi alla manifestazione. 
Ma procediamo con ordine. 
Slogan della manifestazione di domani mattina organizzata dalle tre organizzazioni sindacali è: "1° maggio per l’Europa sociale". Il concentramento è previsto in piazza Repubblica alle 9.30 , la partenza alle 10. 
Il corteo sfilerà per le vie del centro e approderà in piazza del Garibaldino. Al comizio, alle 11.30, interverrà Roberto Benaglia, che parlerà a nome delle tre organizzazioni sindacali. Seguirà il concerto dell’ "Orchestrina del Suonatore Jones" e poi animazione per i bambini con gli intrattenitori di Dire, Fare, Giocare. Alle 15.30 la festa si trasferirà di nuovo in piazza Repubblica dove si svolgerà una biciclettata in collaborazione con la Uisp. In caso di maltempo il corteo non verrà annullato mentre le altre manifestazioni potrebbero svolgersi sotto i portici. 

I presidi fuori dai supermercati. Alle 7.30 del mattino i rappresentanti della FLAICA – CUB commercio si presenteranno davanti all’Esselunga di Masnago (aperta tutto il giorno). Insieme ad altre associazioni, tra cui il Varese Social Forum, manifesteranno "contro il precariato e contro il lavoro festivo che i lavoratori atipici devono subire sotto ricatto". 
Gli altri supermercati aperti domani: il Gs di piazzale Trento, l’Esselunga di viale Borri, mentre i Gs di viale Borri e di via Sanvito saranno aperti solo dalle 8 alle 13. (Per inciso: forse sarebbe più giusto, invece che fare pressione sui lavoratori, tentare di convincere i consumatori a fare la spesa domenica 2, visto che i supermercati saranno aperti anche quel giorno ndr).

Musica e altro. 

A Saronno l’Associazione il SOLE onlus presenta al Teatro Giuditta Pasta di Saronno, alle 21, “Con l’India nel Cuore”, uno spettacolo di danze indiane su musiche tradizionali e moderne. Protagonisti dello spettacolo gli studenti dell’Olivia School, scuola per bambini ex-lavoratori e di strada costruita in Andhra Pradesh dall’Associazione lariana.

A Lonate Pozzolo DoppioMALTO in concerto.
Nome che sa di luppolo, di lievito e, almeno per alcuni, di… musica rock. Negli anni novanta chi, a vario titolo, si è interessato di musica nella provincia di Varese può aver avuto modo di imbattersi in un gruppo rock con quel nome. Questo è il concerto del ritorno a dieci di distanza dall’ultima esibizione.
Ingresso gratuito, ore 21.00, Oratorio Maschile – Via Giovanni XXIII
.

Domani s’inaugurerà anche la Fiera di Gallarate. 
Aperta 
da sabato 1 Maggio 2004 a domenica 9 Maggio 2004.
Tra gli ospiti Anna Oxa, Sergio Sgrilli e comici di Zelig. Spazio anche al latino-americano, alla musica classica e tributi a Gaber e a Totò.
 Ingresso libero.
Orari: Da Lunedì al venerdì 18:00 – 23:00
Sabato/Domenica 10:00 – 23:00
Domenica 9 Maggio 10:00 – 20:00
Informazioni 0331 – 336600

Malpensafiere – Via XI Settembre, 16 – Busto Arsizio 

A Bolladello di Cairate: primo maggio antagonista – festa concerto contro la precarietà. Si alterneranno sul palco i gruppi: She said, Dizzy Tunes, Cheghebe, Dedratz, Trivia, No Reason Why, Kump, Shakma, Toys for Brain, Etra.
Saranno presenti varie associazioni della società civile.
Il tutto condito da birra a fiumi e tanta simpatia in un ambiente giovane. Dalle 15.00 alle 24.00

Circolo Cooperativo Popolare – Via Azimonti, 4 

Altri appuntamenti nell’agenda di Varesenews 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 aprile 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.