Al via Thea, un magazine di cultura

Inizia oggi la sua avventura editoriale una nuova rivista legata al teatro di Varese, ma non solo

La troverete in teatro, ma non solo. Thea, la nuova rivista di cultura fa capolino oggi in giro per la città. Un magazine formato tabloid che parla solo di teatro, spettacolo, cultura in generale. Edito dalla Pixel, giovane azienda che si occupa di comunicazione, ha una piccola redazione che ruota intorno all’esperienza del teatro di piazza Repubblica. Già dal nome è chiaro l’intento di creare uno strumento di promozione della vasta attività legata proprio al teatro.

Nelle brevi righe dell’editoriale si coglie tutta la filosofia. "Sfogliando la rivista, infatti, troverete gli eventi della vita culturale del territorio: teatro, musica, mostre, libri, eventi, occasioni d’incontro e di crescita, di divertimento e di socialità che vanno ben oltre il Teatro e che abbracciano la città di Varese, la provincia e, spesso, anche altri luoghi". 
E più avanti con ulteriore chiarezza si tracciano gli obiettivi, cioè "cercheremo di fare, con modestia, ma con costanza, sarà osservare e raccontare il mondo dello spettacolo e della cultura intorno a tutti noi. L’obiettivo è dare un servizio, consapevoli che il grande problema
dell’informazione è la sua confusa abbondanza e che, col voler dire tutto a tutti, si finisce col non dire nulla a nessuno. Solo spettacolo e solo cultura quindi, scusate se è poco. In fin dei conti il palcoscenico".

La rivista avrà una distribuzione gratuita nei principali luoghi della città e non solo. Vive grazie alla pubblicità e al contributo di persone legate agli eventi che racconteranno la loro esperienza. È concepita anche come uno strumento di servizio che contenga quindi tanti dati per poter scegliere tra le molteplici offerte.

Da parte nostra non resta che fare i migliori auguri a chi si è lanciato con entusiasmo in questa nuova avventura.

.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 aprile 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.