Alleanza Nazionale: «Nessun caso politico a Palazzo Estense»

La replica del consigliere Nicola Cornacchia all'articolo di Varesenews

Riceviamo e pubblichiamo 

Leggo su Varese News un articolo a firma di Riccardo Prina in merito all’approvazione del Bilancio del Comune di Varese. Devo innanzitutto contestare l’affermazione "il mezzo papocchio di Cornacchia". 
Infatti il gruppo di AN, mio tramite, ha espresso parere favorevole al bilancio senza aprire nessuna polemica con gli alleati. Non si tratta di un caso politico né di ripicca per quanto avvenuto in Parlamento. Dal tenore della dichiarazione di voto, che trascrivo integralmente: " il gruppo di AN esprime parere favorevole al bilancio. Tuttavia fa rilevare di non condividere la scelta relativa al rincaro di rette e servizi che andrà ad incidere sul bilancio delle famiglie verso le quali AN ha particolare attenzione. Purtroppo la situazione economica contingente non ha consentito il contenimento delle tariffe, come da noi auspicato. Ci auguriamo e impegnamo l’Assessore per il prossimo bilancio a non effettuare nuovi aumenti bensì a scovare nelle pieghe del bilancio risorse atte a consentire una diminuzione delle tariffe e del costo dei servizi o perlomeno un miglioramento degli stessi", si può rilevare l’accordo con la maggioranza, che ha sofferto di dover effettuare la scelta degli aumenti delle tariffe a causa della situazione economica contingente e della diminuzione dei fondi messi a disposizione del Comune, dal Governo. Nessun contrasto, nessun papocchio se non quello di non aver prestato forse attenzione alla dichiarazione di voto laddove si è affermato che tale scelta è stata dettata esclusivamente dalla situazione economica contingente. 
Tant’è che il bilancio è stato approvato. 

Distinti saluti
Il Gruppo Consiliare di AN 
Il capogruppo Avv. Nicola Cornacchia

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 aprile 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.