Compostaggio, il comitato in Provincia

I cittadini incontrano l'assessore all'ambiente Francesco Pintus

Una commissione comunale per effettuare analisi tecnico-giuridiche sulla collocazione dell’impianto di compostaggio. È quanto emerso questa mattina in Provincia durante l’incontro che i membri del comitato di cittadini (Telesca Carmine, Corretta Valerio, Agostini Roberto, Michele Vanzulli) hanno avuto con l’assessore all’ambiente, energia ed ecologia Francesco Pintus. Oggetto dell’incontro era proprio la valutazione da parte della Provincia del progetto presentato dalla società Econord.

«La conferenza provinciale dei servizi valuterà non solo gli aspetti tecnici relativi all’impianto, ma anche "gli elementi relativi alla compatibilità del progetto con le esigenze ambientali e territoriali" – spiegano dal comitato come commento dell’incontro -. La Provincia, però, non effettuerà rilevazioni sul territorio per valutare tale compatibilità. Per questo motivo diviene ancora più pressante lo svolgimento delle analisi tecnico-giuridiche da parte della costituenda commissione in sede comunale. Come promesso dal Sindaco, tale commissione dovrà, a spese del Comune, arrivare a individuare tali incompatibilità e dovrà inserirle nelle motivazioni al NO che il Sindaco ha portato in Conferenza di servizi in data 17.02.04. Tale NO dovrà essere congruamente motivato per rispondere alla delibera di Giunta Provinciale datata 11/03/04, in modo da poter fornire alla Conferenza di servizi valide motivazioni per concludere in senso contrario all’autorizzazione dell’impianto. Tra le motivazioni si dovrà anche inserire il fatto che il PRG del Comune di Origgio non prevede la possibilità di installare Compostaggi sul suolo comunale».

«L’ingegner Capogna, responsabile del settore ecologia della provincia – proseguono dal comitato -, presente alla riunione, ritiene che l’attivazione di una campagna per l’introduzione delle compostiere domestiche nel comune di Origgio possa essere un valido supporto per la riduzione della produzione dei rifiuti, in quanto il comune stesso presenta una situazione non brillante per quanto riguarda la raccolta differenziata e la produzione di rifiuti. Si offre di venire a Origgio per una conferenza che dettagli tale possibilità, prevista e forse finanziata dalla Regione. L’ipotesi compostiere dovrebbe essere inserita nei lavori della commissione. Inoltre, subito dopo Pasqua la Provincia convocherà la "Commissione Capire"; nell’ambito della stessa verrà convocato anche il Comitato "Cittadini contro l’impianto di compostaggio", oltre ad innumerevoli associazioni che si occupano di ambiente. In quella sede verranno presentate le linee guida per il Piano provinciale di smaltimento dei rifiuti e le associazioni e comitati avranno diritto di parola e proposta. Entro la fine di Aprile verranno invece convocati tutti i sindaci della Provincia, per analoga riunione. Si invita il Sindaco Ceriani ad una presenza attiva e critica, che abbia come fine ultimo l’inserimento di Origgio tra le aree non idonee per l’installazione di impianti di smaltimento rifiuti».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 aprile 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.