Danno fuoco a una cabina telefonica, minorenni sorpresi dai carabinieri

Denunciati a piede libero due ragazzi della zona di 16 e 17 anni

Due ragazzini hanno dato fuoco a una cabina telefonica, ma sono stati fermati da una pattuglia dei carabinieri. Il fatto è accaduto in pieno giorno a Caronno Pertusella, nella giornata di ieri, intorno alle 15. I ragazzi sono stati scoperti mentre stavano rovesciando del liquido infiammabile alla base della cabina telefonica. Hanno fatto in tempo ad accendere il fuoco, ma l’intervento delle forze dell’ordine ha limitato i danni. I due, dell’età di 16 e 17 anni, entrambi originari di Caronno, sono stati denunciati a piedi libero.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 aprile 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.