Derby porte aperte ai bambini. E strade chiuse

Deviazioni intorno al Franco Ossola e parcheggi accessibili solo in parte

Bambini gratis al derby Varese – Pro Patria. L’assessore allo sport Marco Caccianiga e il presidente del Varese Stefano Tacconi hanno inviato una lettera a tutti gli studenti della città; i bambini e i ragazzi fino ai 14 anni compiuti, se accompagnati, potranno ritirare un biglietto omaggio alla biglietteria ed accedere gratuitamente a tutti i settori dello stadio Franco Ossola. Iniziativa, lodevole, utile per riportare le famiglie allo stadio ma qualche perplessità sulla decisione di cominciare proprio con il derby resta. Caccianiga confida nelle forze dell’ordine ma che quella sia una partita "blindata" è un fatto. 
La Polizia Locale fa sapere che "in occasione della gara tra Varese e Pro Patria, anticipata alle ore 15, per motivi di sicurezza, saranno previste alcune deviazioni del traffico nelle strade intorno allo stadio Franco Ossola, dalle ore 14 fino al termine dell’incontro.
Solo una parte del piazzale antistante la struttura sportiva sarà adibita a parcheggio auto e moto. Ulteriori informazioni appariranno direttamente sui pannelli luminosi disposti nelle vie cittadini principali".
Del derby si parlerà anche nel corso della trasmissione su Raidue  "Quelli che il calcio".

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 aprile 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.