E- commerce, Milano seconda dopo Roma

Lo rivela una indagine della Camera di Commercio

In Italia ha già conquistato ben 5.183 aziende. Il maggior centro in cui si presenta questa realtà è a sorpresa il Lazio, che primeggia sulla Lombardia. Stiamo parlando dell’e-commerce, una metodologia di business che si presta agli utenti commercianti e organizzazioni per ridurre costi, migliorare la qualità dei prodotti, dei servizi e contemporaneamente ridurre i tempi di consegna.
Lo conferma un’ indagine effettuata dalla camera di Commercio di Milano che ne ha stimato la presenza in 575 imprese romane che coprono così 11.1% sul totale presente in Italia. Segue poi Milano con 427 aziende e un’incidenza dell’8,2%. Tra le ragioni che spiccano troviamo quindi al primo posto il Lazio con 760 aziende, al secondo la Lombardia con 737 aziende, al terzo la Campania e nelle ultime postazioni Basilicata e Trentino Alto Adige.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 aprile 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.