«Garbelli sindaco, ma quale paladino contro la cementificazione?»

Le considerazione del Centrodestra per Gerenzano alla candidatura dell'assessore all'urbanistica a sindaco di Saronno per la Lega Nord

riceviamo e pubblichiamo

La reazione stizzita e violenta dell’ex Sindaco di Gerenzano alle perplessità, da più parti avanzate, riguardo alla sua candidatura a Sindaco di Saronno ci obbliga a fare alcune considerazioni.

Comprendiamo le ambizioni personali così come prendiamo atto della scelta della Lega di Saronno di proporre per la carica di primo cittadino una persona non residente (evidentemente non hanno trovato di meglio in loco) tuttavia qualche domanda appare legittima: 
– Come si concilia questa candidatura con l’attuale carica di assessore all’urbanistica di Gerenzano? 
– Prima di essere eletto a Saronno anche solo come consigliere non ritiene il neo candidato di chiarire la sua posizione con i gerenzanesi? 
– Su quante poltrone vuole sedere contemporaneamente?

A Gerenzano negli anni della Giunta guidata dal neo candidato a Saronno si è costruito molto, forse troppo. In questi ormai 10 anni di governo leghista del nostro territorio sono state fatte numerose varianti al PRG che non hanno affatto impedito la cementificazione del paese e che spesso hanno avuto la caratteristica di esser volute appositamente per facilitare l’edificazione. I risultati sono sotto gli occhi di tutti. Per di più i responsabili di questo nulla dicono circa quello che pensano di fare, in termini di servizi e strutture, di fronte all’aumento della popolazione residente che la crescita della edificazione ha comportato. Scaricare i risultati delle proprie scelte su altro appare una scusa poco consistente e per nulla credibile.

Volersi erigere ora a paladino contro la cementificazione di Saronno dopo aver realizzato quella di Gerenzano francamente riesce solo a farci sorridere.

Centrodestra per Gerenzano
(Forza Italia – Alleanza Nazionale – Unione di Centro)

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 aprile 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.