Il mercato dell’agricoltura in un incontro

La serata inserita nel progetto di informazione realizzata con i contributi previsti Piano di Sviluppo Rurale dell'Unione Europea

L’assessorato all’agricoltura della comunità montana della Valcuvia, in collaborazione con Regione Lombardia e Provincia di Varese, propone il convegno “Agricoltura varesina: la sfida del mercato”.

L’appuntamento è fissato per venerdì 30 aprile alle ore 21 presso la sala Berti (Piazza Marconi , 21 Cuveglio) a 20 metri dalla sede della Comunità Montana della Valcuvia.

 

L’incontro è inserito nel progetto di informazione realizzato con i contributi previsti dalla misura n (1.14) del Piano di Sviluppo Rurale 2000 – 2006 dell’Unione Europea. E’ stato finanziato dalla Regione Lombardia, con il contributo della Provincia di Varese e della stessa Comunità Montana.

 

Il convegno – che è rivolto a tutti gli agricoltori della Provincia di Varese – vuole essere un’occasione per confrontarsi con alcuni operatori agricoli che hanno affrontato il mercato in maniera innovativa ed hanno riscosso un indubbio successo in termini di vendite e di ritorno d’immagine.

 

Sarà presente anche l’europarlamentare Francesco Fiori – membro della commissione agricoltura – che darà alcune risposte in merito all’evoluzione della politica agricola comunitaria. Oltre all’On. Fiori, alla serata interverranno anche: Michele Satta – viticoltore; Ambrogio De Ponti – Orticoltore; Arrigo Milanesi – Trasformazione latte; Bruno Specchiarelli – assessore all’agricoltura della provincia di Varese; Maffeo Minelli – presidente Associazione Provinciale Allevatori, i rappresentanti delle organizzazioni professionali di Varese. Moderatore sarà il dott. Giampaolo Bilato.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 aprile 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.