Immigrazione clandestina: la Polizia di Busto interviene

Fermati quattro ragazzi di origine marocchina di cui tre minorenni. Arrestato il maggiorenne

Nella giornata di ieri la Polizia Locale di Busto Arsizio, ha svolto una operazione mirata che ha portato all’identificazione di 4 ragazzi di origine marocchina, di cui tre minorenni. L’indagine è stata svolta nell’ambito della generale attività di presidio e controllo del territorio cittadino, al fine di contrastare la immigrazione clandestina con particolare riguardo ai fenomeni dello sfruttamento minorile, del commercio abusivo, della contraffazione dei marchi e di comportamenti intimidatori nei confronti degli automobilisti all’interno dei parcheggi. L’operazione ha visto impegnato il personale di pattuglia e quello della unità specialistica di Polizia Giudiziaria in piazza Vittorio Emanuele II. Dei quattro solo un minore era in regola con il permesso di soggiorno ed è stato affidato successivamente ad un familiare residente in Busto Arsizio. Per gli altri si è proceduto ai rilievi fotodattiloscopici presso il Gabinetto di Polizia Scientifica del Commissariato di P.S..
I due minorenni privi di documenti e permesso di soggiorno sono stati affidati all’Ufficio dei Servizi Sociali del Comune di Busto Arsizio che ha provveduto a sistemarli presso apposite strutture convenzionate.

Il maggiorenne alcuni mesi prima e sotto altro nome, non aveva ottemperato all’ordine dell’Autorità Provinciale di lasciare il territorio dello Stato italiano. Per questo è stato tratto in arresto e condotto presso la Casa Circondariale di Busto Arsizio.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 aprile 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.