Le armi lombarde conquistano il mondo

I primi clienti sono Stati Uniti d'America e Regno Unito, ma non manca la Svizzera. Brescia la provincia che esporta di più. A Varese una sola azienda. Una ricerca della Camera di Commercio di Milano

Sono 158 le imprese in Lombardia che producono armi. E in dieci anni l’export di armi è cresciuto del 30,2% nella sola Lombardia. 
Sono questi i dati diffusi dalla Camera di Commercio di Milano su dati del registro delle Imprese nel periodo 1998 e 2003 e sui dati Istat per l’interscambio tra il 1993 e il 2003.
A guidare la classifica delle città che producono ed esportano più armi e munizioni c’è Brescia: la fabbrica Beretta contribuisce in larga misura alla realizzazione di vari tipi di armi, da caccia e da guerra ma non è l’unica visto che se ne contano ben 137 (ricordiamo: 158 imprese lombarde su un totale nazionale di 328). 
Anche Varese fa la sua parte: la Camera di Commercio di Milano parla di 1 sola impresa produttrice. Si tratta di Aermacchi, che, come noto, realizza aerei da combattimento e da addestramento. 
I clienti "abituali" e più affezionati delle armi lombarde sono: America del Nord ( si esporta per 92 milioni di euro; pari al 38,9% del totale); segue l’Unione Europea (88,6 milioni; 37,5%), l’Asia (16,3 milioni; 6,9%); l’Europa centro – orientale (9,1 milioni; 3,9%) e verso altri Paesi Europei (14,6 milioni; 6,2%); l’Africa (4,3 milioni; 1,8%); l’America del Sud (7,3 milioni; 3,1%).   
Ultima curiosità anche la Svizzera si serve da noi: esportiamo armi per 5,6 milioni di euro con un incremento negli ultimi anni del 107,4%. 

2003  import  2003 export
Brescia 78.651.579 Brescia 192.781.723
Milano 5.813.980  Lecco  24.567.523
Lecco 1.950.776 Milano 12.628.837
Bergamo 210.963 Mantova 4.311.073
Sondrio 179.767  Bergamo 1.826.150
Varese  122.877  Lodi  139.132
Pavia  117.380 Pavia 34.910
Como 49.941  Varese*  10.025
Mantova  37.105  Como  8.658
Cremona  6.039  Sondrio  885
Lodi  2.313  Cremona 
TOT.  87.142.720  TOT. 236.308.916

 

 

 

 

 

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 aprile 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.