Movimento Consumatori: gli incontri per superare tranelli e fregature

Presentata una serie di serate organizzate dal Movimento Consumatori

Un ciclo di serate organizzate dal Movimento Consumatori per resistere alle "fregature della vita moderna". E, come ha affermato l’avvocato Barbara Crivello, «tutto grazie all’impegno dei volontari dell’associazione». Stiamo parlando del Movimento dei Consumatori di Varese nato a settembre per tutelare ed informare i consumatori e gli utenti del territorio varesino; per questo motivo le serate verranno realizzate tra aprile e giugno e hanno lo scopo di informare i cittadini, evitando loro di cadere nei tranelli che la realtà quotidiana ci tende. 

«Sottolineo l’aspetto volontaristico dell’associazione – ha proseguito la Cirivello – che dalla sua costituzione si sta finanziando esclusivamente con le quote versate dai propri associati, perché ritengo che bisogna rispettare l’opera di coloro che mettono in gioco la propria energia ed il proprio tempo per rendere un servizio utile ai cittadini. In particolare, pur essendo ammissibile che il Comune non contribuisca alla crescita del Movimento, non è assolutamente tollerabile che la stessa amministrazione comunale svilisca l’opera di quanti credono nell’utilità dell’associazione e mettono a disposizione il proprio tempo. Queste persone lavorano esclusivamente per il bene dei consumatori, senza fini politici, senza il minimo tornaconto personale e senza lucrare su eventuali rimborsi dei risparmiatori, cosa assolutamente pazzesca e mai presa in considerazione dal nostro Movimento»

Gli incontri vanno sotto il nome di "Noi consumatori attivi", proprio per cercare di coinvolgere i consumatori in una scelta consapevole con un attenzione e una consapevolezza sempre maggiore; saranno divisi in due tranche: le prime due serate si terranno in Aprile, il 16 e il 30, con relatrice la dott. ssa Alessandra Mallarino, responsabile del settore nutrizione del Movimento Consumatori, e saranno dedicate la prima al biologico, con interventi di aziende di Varese e provincia che producono 100 % biologico, le quali spiegheranno i vantaggi, i costi, i pregi e i difetti del prodotto biologico, la seconda alle etichette dei prodotti alimentari, con illustrazioni e interpretazioni delle etichette dei prodotti che acquistiamo, per poter meglio comprendere cosa e come acquistare»

«La terza serata si terrà il 28 Maggio– interviene l’avvocato Eleonora Mazzei, relatrice di questo incontro– sarà intitolata "S.O.S. Turista" e sarà una sorta di guida pratica per capire come comportarsi prima e dopo l’acquisto di un pacchetto vacanza, per sapere cosa fare in caso di insoddisfazione e modifiche dell’ultimo momento e per tutelarsi dalla sempre più frequente delusione e dai danni subiti da "vacanza rovinata"»

«Infine – chiude la relatrice della quarta serata, l’avvocato Isabella Mauceri – il ciclo di incontri si concluderà con la serata del 25 Giugno, che avrà per argomento "Pubblicità ingannevole e scelte consapevoli", tema di grande attualità e importanza. Cercheremo di evidenziare i criteri per riconoscere una pubblicità ingannevole, facendo esempi concreti di marchi fatti oggetto di processi giudiziari (Nike, Wind, 3, Mellin…), proponendo informazioni e strumenti per tutelare il consumatore e renderlo consapevole e attento, obiettivo del movimento Consumatori di Varese, per far sì che ci sia una prevenzione e un rapporto limpido e paritario tra consumatore e pubblicità, senza comportamenti truffaldini e ingannevoli.»

Tutti gli incontri si terranno alle ore 21 nella sede del Movimento Consumatori, presso la Sede dell’ARCI di Via del Cairo 34 a Varese, con ingresso libero.

Il Movimento Consumatori è attivo con un servizio di sportello di vario tipo, dalle informazioni legali alle informazioni su banca e finanza alle informazioni sulle utenze.

Per avere maggiori ragguagli ci si può rivolgere alla mail

varese@movimentoconsumatori.it o al telefono 0332234055, il Lunedì, Mercoledì e Venerdì dalle 17 alle 19.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 aprile 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.