«Onorevole Galli espulso dalla Camera, siamo indignati»

Sospensione di 5 giorni per l'ex sindaco di Tradate. Il commento dei Democratici di sinistra

riceviamo e pubblichiamo 

I Democratici di Sinistra di Tradate esprimono la più ferma indignazione in ordine all’episodio verificatosi ieri alla Camera dei Deputati che ha visto protagonista l’on. Dario Galli espulso dall’Aula e sospeso dalle sue funzioni per 5 giorni.

L’on. Galli, di cui si ricordano più che altro espulsioni ed altri deprecabili episodi piuttosto che concreti interventi a favore del collegio che lo ha eletto, dovrebbe sapere che in Aula rappresenta l’intera Nazione, cui andrebbe portato più rispetto, e non solo gli interessi del proprio gruppo parlamentare, che in ogni caso potrebbero essere espressi in maniera più consona alla funzione rivestita e a quanto previsto dai regolamenti parlamentari.

Pertanto, essendo indirettamente rappresentati in Parlamento anche dall’ex sindaco di Tradate, ci corre l’obbligo di dissociarci dal comportamento tenuto e dalle offensive parole pronunciate durante la seduta di ieri.

Democratici di Sinistra
Sezione di Tradate

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 aprile 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.