Pizzicato con la cocaina, in manette trentenne

Gazzada – Il giovane di origini marocchine ai Miogni. Con sé aveva oltre 4 mila euro in contanti

Un giovane di origini marocchine A.N.A. le iniziali, classe 1974, è stato arrestato nella serata di ieri dai carabinieri della stazione di Azzate. Il reato che i militari contestano al giovane è di detenzione e spaccio di stupefacenti. L’uomo è stato infatti trovato nel corso di un controllo a Gazzada Schianno con in tasca quasi cinque grammi di cocaina; oltre alla droga i militari hanno rinvenuto anche 4.438 euro in contanti, probabilmente frutto di proventi illeciti. Per lui si sono così aperte le porte dei Miogni.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 aprile 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.