Quando Castiglione era bagnata dal mare. Nasce il “monumento naturale”

Approvata la proposta in consiglio comunale. Il perimetro protetto riguarda una zona ghiaiosa formatasi milioni di anni fa

Un monumento naturale all’interno del nuovo Parco Rile Tenore Olona. La proposta è stata approvata dal consiglio comunale e in questi giorni si stanno mandando avanti le pratiche per la costituzione del monumento. Ma in cosa consiste l’iniziativa? «L’istituzione del Monumento Naturale, così come predisposto dalla relazione e elaborati grafici realizzati dall’architetto De Cesare, al quale è stato affidando l’incarico per redigere una relazione di fattibilità, si prefigge la valorizzazione di una specifica formazione della cosidetta  "Gonfolite", un grande banco di ghiaie cementate di antichissima origine. Banco che si è formato milioni di anni  fa, quando la nostra zona era una costa marina, dove i corsi d’acqua riversavano a mare le ghiaie provenienti dai monti retrostanti».

La zona interessata è quella della forra  dei mulini, tra il Mulino di San Pancrazio e quello ai piedi della rocca di Castiglione. Il  perimetro del monumento naturale si estende dal confine di Lozza percorrendo la Valle Olona nella località Mulino per poi  giungere al confine di Gornate Olona nella località San  Pancrazio e a cavallo della vecchia linea della ferrovia della  Valmorea.

La relazione presentata al Consiglio Comunale, redatta dall’Architetto. De Cesare, è stata approvata e sarà presto inviata sia al settore Ecologia della Provincia di Varese, sia alla Regione Lombardia per le valutazioni e per la richiesta di integrazioni. «Il passo successivo – prosegue Vizza -, dopo le indicazioni della  Regione Lombardia, sarà quello di predisporre e approvare un  regolamento di gestione dello stesso “monumento naturale” con una serie di norme di divieti all’interno del perimetro che verrà riconosciuto come “monumento naturale"». 

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 aprile 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.