Uccide a coltellate i due figli adolescenti

Il duplice omicidio questa mattina in via Monti. I ragazzi, di 14 e 17 anni, si trovavano con il padre per trascorrere le vacanze di Pasqua

Un uomo ha ucciso a coltellate i due figli di 14 e 17 anni. Il duplice omicidio è avvenuto questa mattina poco dopo le 8 in un appartamento al piano terra di via Monti a Busto Arsizio. Roberto Guaia, 41 anni, muratore originario di Gela ha preso un coltello e ha colpito il figlio Danny di 14 anni e la figlia Ilaria di 17. L’uomo poi si è costituito al commissariato dicendo agli agenti: «Ho ucciso i miei figli».
Secondo le prime notizie il duplice omicidio sarebbe stato originato da futili motivi: pare che i due ragazzi stessero giocando con giochi elettronici e questo avrebbe innervosito il padre. I due ragazzi erano a Busto per trascorrere le vacanze pasquali con il padre, in quanto solitamente abitavano in Germania con la madre, Rita Pia di 35 anni.
L’uomo si trova ora nel commissariato di Busto Arsizio dove sta rispondendo alle domande degli inquirenti; a condurre le indagini il pm Tiziano Masini. Difficile pensare che a scatenare la furia omicida sia stato semplicemente un gioco elettronico, forse il padre non voleva che i figli tornassero in Germania. Ma certezze per ora non ce ne sono.
Sconcertante il quadro apparso agli agenti della polizia di Busto Arsizio giunti questa mattina in via Monti: l’uomo ha inseguito i figli per tutto l’appartamento, trascinandoli poi, una volta uccisi, in camera da letto. Alcuni vicini di casa sostengono di non aver sentito nessun rumore provenire dall’abitazione. Sempre secondo i vicini di casa Roberto Guaia ha un terzo figlio che però questa mattina si trovava nella casa di uno zio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 aprile 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.