Un milione di euro per l’edilizia popolare

La Regione finanzia i progetti dell’ Aler

È stata accettata la domanda del Comune di Busto Arsizio inserita nell’ambito del “Programma  regionale per l’emergenza abitativa”. Trentotto nuovi alloggi verranno così realizzati nei prossimi mesi, grazie al finanziamento che la Regione Lombardia ha disposto per l’Aler, l’agenzia lombarda per l’edilizia residenziale. I primi 19 appartamenti saranno costruiti in via Magenta, in un fabbricato di quattro piani. Si tratta di ambienti di varie metrature: monolocali, trilocali, cantine e posti auto interrati, oltre ad uno spazio per uso pubblico. L’investimento totale ammonta a circa un milione e trecentomila euro e la Regione Lombardia finanzierà l’80 per cento dell’intera cifra, la differenza sarà, invece, a carico del Comune. I lavori inizieranno entro la fine dell’anno, poiché il finanziamento regionale è sottoposto a scadenza.

Gli altri 19 alloggi, di diverse metrature, verranno ricavati dal recupero di un fabbricato al civico 15 di via Cellini. L’importo complessivo dell’investimento ammonta, in questo caso, a circa 2 milioni di euro: il finanziamento regionale ottenuto è  di circa 1.600.000 euro. Il Comune farà da tramite tra Regione e Aler, che sarà il proprietario dell’immobile, mentre sarà l’amministrazione comunale che incasserà il contributo regionale e che a sua volta lo girerà all’Aler. Certamente non mancheranno i controlli  tecnici  e amministrativi che in questo caso spetteranno al Comune. La parte non finanziata dalla Regione sarà a carico dell’agenzia.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 aprile 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.