Vetro e alluminio, Castellanza punta sulla raccolta porta a porta

Partirà dal 3 maggio il nuovo servizio

Dal 3 Maggio 2004 a Castellanza verrà attivato il servizio di raccolta porta a porta di vetro e alluminio. Non ci si dovrà recare più, come fatto finora, alle campane di raccolta ubicate nelle piazzole ecologiche, ma basterà esporre negli appositi contenitori i rifiuti in vetro e alluminio fuori dalla propria abitazione. Gli operatori di AGESP provvederanno settimanalmente al ritiro. I cittadini avranno a disposizione un secchiello o un bidone a seconda del numero di unità abitative presenti nello stabile, e precisamente: – 1 secchiello verde da 30 litri per ogni utenza negli stabili con un massimo di 4 unità abitative; – 1 bidone condominiale da 240 litri negli stabili con più di 4 unità abitative. Secchielli e bidoni, una volta riempiti, devono essere esposti all’esterno della propria abitazione per la raccolta.

Queste le indicazioni date dal comune:

NEL SECCHIELLO E NEL BIDONE VANNO MESSI: tutti i contenitori in vetro senza tappi, le lattine per bevande, i barattoli di alluminio, le vaschette e i fogli di alluminio per alimenti. 
NEL SECCHIELLO E NEL BIDONE NON VANNO MESSI: tappi, coperchi e altre parti in metallo, oggetti in ceramica, in plastica, specchi e lampadine, oggetti in ferro, barattoli di latta, confezioni rivestite di carta o di sostanze sintetiche, barattoli che non riportano il marchio “Al”. E’ buona norma pulire i rifiuti e ridurne il volume il più possibile. L’introduzione della raccolta a domicilio del vetro e dell’alluminio comporta la graduale rimozione delle campane dislocate sul territorio fino alla totale eliminazione. Vetro e alluminio possono comunque essere conferiti gratuitamente al Centro di raccolta Differenziata di via Turati angolo via Mons. Colombo. Grazie a questo nuovo servizio, si completa la gamma di servizi porta a porta relativi alla Raccolta Differenziata dei rifiuti nel Comune di Castellanza. “Grazie alla collaborazione ed alla sensibilità dei cittadini, il nostro Comune, dal ’95 ad oggi, ha ottenuto importanti risultati nella raccolta dei rifiuti – spiega l’Assessore all’Ambiente Simone Mantovani -. Basti pensare che in questi anni la quantità dei rifiuti raccolta in modo differenziato è salita da circa l’11% (1994) al 51% attuale. Ora la raccolta domiciliare di vetro e alluminio è un servizio importante che dovrebbe contribuire a migliorare ancora i risultati finora ottenuti. Molto abbiamo fatto, soprattutto grazie alla collaborazione dei cittadini, ma non possiamo né dobbiamo accontentarci di questi risultati. Chiediamo la collaborazione dei cittadini per fare ancora meglio”. L’apposito secchiello per la raccolta di vetro e alluminio è in consegna al domicilio dei cittadini dal Comune di Castellanza in questi giorni, unitamente ad un volantino illustrativo del servizio che consente di consultare il calendario dei giorni di raccolta del vetro e dell’alluminio e di conoscere, in base all’indirizzo di residenza, la giornata di raccolta dedicata alla zona.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 aprile 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.