Alitalia, c’è l’accordo. Bonomi si è dimesso

Governo e sindacati firmano ma il manager varesino perde la poltrona aziendale più importante

Il presidente e l’amministratore delegato dell’Alitalia, Giuseppe Bonomi e Marco Zanichelli, si sono dimessi. 

Governo, azienda e sindacati hanno trovato un accordo per il risanamento di Alitalia. La compagnia di bandiera non sarà messa in liquidazione – ipotesi che il ministro Tremonti dice di non aver mai preso in considerazione – mentre sono previste una serie di iniziative per risanare i bilanci.
Cambia il quadro dirigente. Arriva, dalla Fs, Francesco Cimoli, che sarà presidente e amministratore delegato, ed esce di scena Giuseppe Bonomi. 
La presidenza del manager varesino è durata quasi un anno. Nominato il 16 maggio del 2003, dopo essere stato assessore della Lega Nord a Varese a Milano, Bonomi ha condotto Alitalia durante la più grave crisi della sua storia. 

La giornata era iniziata con un colloquio di due ore a Palazzo Chigi dell’amministratore delegato Marco Zanichelli e del presidente Giuseppe Bonomi.

Oggi, per la compagnia di bandiera, è stata la giornata della resa dei conti. La proposta del governo è articolata in 5 punti: ricapitalizzazione, cambio di leadership aziendale, nuovo progetto industriale, continuità nell’attuale emergenza e diverso ruolo dell’azionista pubblico. La bozza preliminare di accordo è stata approvata e firmata dalle organizzazioni sindacali.
Oltre a Giancarlo Cimoli il consiglio di amministrazione coopterà anche un consigliere in rappresentanza degli istituti di credito. Ora tocca al cda, discutere e ratificare l’accordo, ma soprattutto si attende di capire i numeri dei tagli.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 maggio 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.