“Archivi e storia” dell’Alto Varesotto a Villa Bozzolo

Sabato 22 maggio si terrà un convegno organizzato dal Centro studio e Documentazione per la Valcuvia e l'Alto Varesotto in ricordo di G.Peregalli

Sabato 22 maggio si terrà presso la Villa Della Porta Bozzolo di Casalzuigno un convegno di storia locale dal titolo "Archivi e storia alle radici della nostra identità". L’appuntamento è organizzato in ricordo di Giancarlo Peregalli il cui nome è stato dato al Centro studio e Documentazione per la Valcuvia e l’Alto Varesotto. La giornata, voluta proprio dal Centro in collaborazione con la Comunità montana della Valcuvia, avrà inizio a partire dalle ore 9.30 con l’apertura ai lavori e i saluti delle autorità.
Alle 10.00 Roberto Perelli Cippo, docente presso l’Università degli studi di Milano, aprirà questa manifestazione con una relazione su "Individuazione e studio delle fonti documentarie per la storia locale". Seguirà l’intervento di Sergio Zanielli, già Rettore dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, attuale direttore dell’Istituto di Storia economica e sociale "Mario Romani" e dell’Archivio per la storia del movimento sociale cattolico in Italia, sul tema "L’evoluzione del sistema economico sociale locale tra otto e novecento: l’Alto Varesotto". 
A don Sergio Xerex, il Direttore dell’Archivio Storico della Diocesi di Como e Docente di Storia della Chiesa, il compito di far conoscere "Il Centro di documentazione Nicolò Rusca. Esperienze, problemi e desideri nella gestione degli archivi della fede in diocesi di Como".

Terminerà la mattinata Davide Pozzi, responsabile dei progetti di restauro della Cineteca di Bologna e docente presso l’Università di Udine, con un lavoro dal titolo "Problemi e metodologie di conservazione e restauro delle immagini in movimento".

Il pomeriggio sarà aperto da
una relazione su "I documenti d’archivio e la storia dell’architettura. Riflessioni sull’uomo, sulla cultura e sulla civiltà", seguita da "Le fonti d’archivio per una storia dell’arte locale spigolature dell’archivio parrocchiale di Gavirate."
A seguire ci saranno in successione  la presentazione del progetto di ricerca storica per le scuole locali "Scopri le carte"  e una Tavola rotonda sul tema la "Nascita di un Centro di documentazione per la raccolta e la valorizzazione della memoria locale: problemi e prospettive". Per finire alle ore 17.00 si terrà l’Assemblea dei soci del Centro Studi e Documentazioni per la Valcuvia e l’Alto Varesotto "G. Peregalli" e la nomina del Primo Consiglio Direttivo.

Tutta la giornata sarà arricchita con spazi espositivi: una mostra fotografica dal titolo "Luigi Sangalli, da 50 anni un obiettivo sulla Valcuvia" e un repertorio delle pubblicazioni di Associazioni e Gruppi Culturali dell’Alto Varesotto che operano nell’ambito della ricerca storica.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 maggio 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.