Arrestati con l’accusa di rapina e sequestro di persona

Due uomini hanno effettuato diversi colpi nel Saronnese

Sono accusati di rapina e sequestro di persona. Si tratta di due malviventi di 24 e 25 anni, uno slavo e un croato. Colpivano soprattutto esercizi commerciali, armati di pistola, oppure agivano prendendo di sorpresa delle donne che magari stavano salendo sulla propria autovettura. I malviventi minacciavano le malcapitate, salivano con loro in auto, le portavano in giro per qualche chilometro terrorizzandole, e poi le lasciavano andare, portandosi via, però, la vettura.
Nella zona del saronnese hanno operato spesso negli ultimi mesi. Le indagini dei Carabinieri della Compagnia di Saronno hanno portato ai responsabili che sono stati identificati in questi giorni con accuse piuttosto pesanti.
I due si trovano già in carcere a San Vittore in quanto tempo fa sono stati fermati a bordo di un’auto rubata e devono rispondere di ricettazione.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 maggio 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.