Arrestato negli Usa il medico anticancro di Villa Preziosa

Varese – E' accusato di avere utilizzato una terapia dannosa e di aver provocato la morte di quattro pazienti

E’ stato arrestato in Florida Nicholas Bachynsky, il medico americano che praticava una cura anticancro ritenuta dannosa a Villa Preziosa, clinica privata di Laveno Mombello. Bachynsky utilizzava, nella sua terapia, il dnp (dinitrofenolo) sostanza ritenuta altamente tossica e priva di efficacia. Il farmaco è fuorilegge negli Usa e al medico, condannato per frode alle assicurazioni, è stata revocata fin dal 1990 l’autorizzazione a praticare la professione medica.
L’inchiesta varesina, condotta dal sostituto procuratore Agostino Abate con la guardia di finanza, è iniziata da una serie di decessi sospetti. Gli inquirenti hanno perquisito Villa preziosa e iscritto nel registro degli indagati il medico americano, con l’imputazione di omicidio volontario a seguito della morte di quattro pazienti. La procura delle repubblica sta preparando i documenti per chiedere alle autorità americane l’estradizione. il rischio è che l’imputato possa essere rilasciato su cauzione, come prescrivono le leggi dello stato della Florida. A quel punto, per la magistratura, diventerebbe più difficile raggiungerlo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 maggio 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.