Auto in fiamme nella notte: vandalismo o intimidazione?

Marchirolo – I carabinieri della compagnia di Luino stanno indagando su quanto accaduto nel piccolo centro dell'Alto Varesotto

Un furgone “Ford Currier” di proprietà di un piccolo imprenditore è stato dato alle fiamme questa notte a Marchirolo, piccolo centro alle porte di Lavena Ponte Tresa. Secondo la ricostruzione offerta dai carabinieri, il proprietario del mezzo lo aveva parcheggiato in una posizione piuttosto scomoda lungo la via Mazzini, una strada che porta nel centro del paese. Tra le 12 e trenta e l’una di notte, ignoti hanno versato della benzina sul mezzo per darlo alle fiamme. Il proprietario ha dato l’allarme e sul posto, oltre ai carabinieri, sono intervenuti anche i vigili del fuoco di Varese.
Il mezzo non ha subito danni ingenti ma la natura dolosa dell’incendio ha messo sul chi va là gli inquirenti. Le ipotesi investigative seguono due piste. Da un lato l’atto vandalico: il furgone era stato parcheggiato male; tuttavia secondo i carabinieri non sarebbe da escludersi anche l’ipotesi di un atto intimidatorio: l’uso della benzina suggerirebbe infatti una pianificazione dell’evento. Spetterà ora ai militari far luce in questa vicenda.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 maggio 2004
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.